De Rigo People, quando la narrazione di un’impresa parte dalle persone

De Rigo PeopleIn questi mesi con Strategike ho il piacere di portare avanti un progetto di Corporate Storytelling con una delle più importanti realtà imprenditoriali dell’occhialeria mondiale: il gruppo De Rigo.

L’attività mirata a migliorare l’efficacia della comunicazione corporate attraverso l’adozione della tecnica narrativa si sta rivelando uno straordinario approccio per rinvigorire gli asset valoriali e culturali dell’impresa, oltre che mettere a fuoco come l’organizzazione aziendale sta approcciando rilevanti driver per chi fa impresa oggi come l’industria 4.0, la sostenibilità, il welfare aziendale , l’importanza della formazione. Tutti temi questi che trovano nella centralità delle persone il loro naturale equilibrio.

Proprio per questo una delle attività sviluppate, denominata #DeRigoPeople, punta i riflettori sul capitale più importante per De Rigo e per tutte le imprese: il capitale umano. Attraverso l’utilizzo di differenti linguaggi (parole, immagini e video) i diversi protagonisti dell’azienda raccontano cosa fanno, chi sono e perché rappresentano una parte di una storia comune data dall’appartenenza all’azienda. Un bel modo per De Rigo per iniziare un percorso di avvicinamento che porterà l’azienda il prossimo anno a festeggiare un traguardo importante, i suoi primi 40 anni.

A questi link potete leggere le prime storie pubblicate:

Processo, prodotto e passione. E per i problemi? Citofonare Aldo Costantin
Massimo Calderini: “Trasformiamo le idee in realtà”
Quando un occhiale ha un’anima. Vero, Micaela?
Con Gionatan alla scoperta del mestiere della prototipazione

La strategia di una narrazione si costruisce a cominciare dall’obiettivo

La settimana scorsa Marzia Tomasin, ghostwriter e digital copywriter, mi ha fatto un’intervista per il suo blog periscritto. Ne è uscita una piacevole chiacchierata e credo anche una serie di spunti che mi fa piacere condividere sul tema della narrazione applicata al mondo delle imprese.

Questo è il link al quale potete trovare l’intervista e vedere il relativo video pubblicato su YouTube. La stessa intervista potete ascoltarla scaricando il podcast via iTunes o Spreaker.

 

 

Non è magia, è solo strategia! Cosa è successo e perché è successo

Non è magia, è solo strategia!

Giovedì scorso 4 Maggio quando la sala dell’Auditorium della Tipoteca Italiana a Cornuda (TV) andava a riempirsi si poteva già capire che sarebbe successo qualcosa di speciale. Così è stato. Non solo perché quella sala in pochi minuti era completamente piena, ma perché si respirava una buona atmosfera. Si potrebbe parlare di good vibrations. Si può definire la volontà di condividere qualcosa d’importante tutti insieme. E così è stato.

Leggi l’intero articolo

#Storytour2017

#Storytour2017Partirà dal Veneto lo #Storytour2017 di #Personal Storytelling, il libro scritto da Andrea Bettini e Francesco Gavatorta per la collana Professioni Digitali.

Due date, il 20 e il 21 aprile.

Tre tappe eccezionali: Università Cà Foscari, H-Farm e CUOA.

Due voci narranti – Andrea Bettini e Francesco Gavatorta – e molti, moltissimi protagonisti.

Clicca qui per saperne di più

 

 

Non è magia, è solo strategia – II Edizione

Perché ogni impresa deve avere una strategia? In cosa consiste? Quali sono i rischi di non averne una?” sono solo alcune delle domande alle quali speaker che arrivano da esperienze differenti cercheranno di dare risposta. Quest’anno la manifestazione, organizzata da Strategike, avrà anche una componente di charity, dal momento che andrà a sostenere art4sport, l’Associazione Onlus ispirata a Bebe Vio, che crede nello sport come terapia per il recupero fisico e psicologico dei bambini e dei ragazzi portatori di protesi di arto.

L’evento è rivolto ad un pubblico di imprenditori, manager e responsabili d’azienda, ed è solo su invito. Chi fosse interessato può inviare una richiesta di partecipazione a info@strategike.com

#Nonèmagia17

L’uomo è artefice della propria storia (e questa storia passa attraverso i media digitali)

Il mio guest post per Ninja Marketing inizia così:

“Homo faber fortunae suae.”

Troneggiava così, la celebre citazione di Appio Claudio Cieco, al centro di una sala dell’auditorium vestito a festa per accogliere il meeting di un centinaio di agenti di vendita di una nota azienda. Non era puramente motivazionale la scelta di quella frase. Era il fil rouge di una riunione dove i professionisti arrivavano da tutta Italia per fare un bilancio dell’anno appena trascorso, ma soprattutto tracciare le linee di quello da poco iniziato.

Continua la lettura su Ninja Marketing