Farsi scegliere da un’azienda? “Puntate sul Personal Storytelling”

Il mondo del lavoro e della ricerca del personale continuano a cambiare e le regole del gioco non sono più le stesse. E’ necessario integrare e a andare oltre il curriculum vitae. Come fare? Lo spiegano Andrea Bettini e Francesco Gavatorta autori di un libro su come dare un’avvincente narrazione di sé.

Leggi l’articolo di Laura Masotti su La Repubblica

#PersonalStorytelling – Costruire narrazioni di Sé efficaci

#PersonalStorytellingCi siamo! Il primo dicembre è uscito il mio nuovo libro. S’intitola “#PersonalStorytelling – Costruire narrazioni di Sé efficaci” ed è un lavoro a quattro mani con Francesco Gavatorta. L’editore è Franco Angeli e fa parte di una nuova collana denominata Professioni Digitali diretta da Alberto Maestri. Per il momento mi fermo qui. Potete acquistarlo online o nelle librerie tradizionali e nei prossimi giorni vi racconterò non solo la genesi, ma il perché andrebbe letto.

Alta Via Camp: si parte!

Alta Via Camp

Ci siamo! Venerdì parte Alta Via Camp, il percorso di formazione professionale (e personale) ideato da Strategike.
Il gruppo di lavoro costituitosi è ben assortito. Tutti ci hanno chiesto cosa mettere nello zaino per affrontare questo “viaggio”. Abbiamo detto loro due semplici cose. La prima di svuotarlo completamente (in particolar modo non lasciare tracce di certezze, stereotipi, paure e credenze). La seconda di riempirlo dei seguenti elementi:
1. entusiasmo
2. curiosità
3. voglia di crescere
4. spirito di condivisione
5. attitudine al cambiamento

Compiti per le vacanze

B Corp

Così per arrivare belli pronti alla ripresa del lavoro:

“… i clienti desiderano rapportarsi alla ‪#‎storia‬ che c’è dietro al vostro marchio: vogliono conoscere il tuo scopo nella vita, vogliono sapere ‪#‎perché‬ ti alzi dal letto la mattina e per quale ‪#‎motivo‬ esiste la tua azienda”

(Il manuale delle B Corp – Ryan Honeyman)

Perché anche l’architetto deve saper raccontarsi

Sono un architetto mancato.
Durante l’università passavo ore su interminabili volumi di economia mentre i miei compagni di appartamento che avevano intrapreso lo IUAV li vedevo entusiasti nel fare esami di progettazione in gruppo.
Il prossimo 20 giugno sarò a dialogare con molti di loro. Sarà un tuffo nel passato. Sarà un balzo verso il futuro, per vedere come è cambiata la loro professione. Da Architetto a Arch(Imprenditore) e ancora una volta ci sarà il tema della narrazione personale e professionale per migliorare e migliorarsi.

Vedi il programma e registrati