Chi sono


Qual è l’anima di un’impresa?
Mi occupo di questo.
Racconto chi fa impresa oggi per far emergere non tanto cosa fa, ma perché lo fa.

Da bambino volevo fare l’antropologo, poi ho incontrato una facoltà come Economia Aziendale e ho capito quanto ci fosse bisogno di narrare la dimensione umana di un’organizzazione aziendale.

Scrivo libri che raccontano cosa c’è dietro ad ogni piccola/grande impresa. Presto consulenza per la progettazione di anniversari aziendali. Entro in aula per trasferire ciò che so su come raccontare un’impresa, un territorio o se stessi.

Organizzo eventi che puntino un riflettore sull’importanza per un’impresa di avere una strategia e soprattutto un piano evolutivo, perché per me la storia è un punto di partenza non di arrivo.

Ogni tanto mi chiamano come speaker o moderatore (anche se mi piace più il termine acceleratore) ad eventi e incontri, ma la mia vera passione è intervistare chi ha una bella storia da raccontare. In più di vent’anni di attività ho avuto il piacere di dialogare con visionari imprenditori, brillanti manager, eccellenti professionisti, ma prima di tutto fantastiche persone.

Negli ultimi anni ho fatto un incontro professionale speciale. Lui si chiama Gian Luca Perissinotto ed è uno straordinario architetto. Siamo tanto diversi quanto legati da un’affinità unica. Insieme abbiamo costituito la Perissinotto & Bettini Associati, uno studio sui generis. Entrambi raccontiamo storie. Io con le parole e lui attraverso le forme e gli spazi.

Un giorno farò anche la radio, ma questa è un’altra storia.

 

Cosa faccio


Storytelling

Accompagno le aziende nell’applicazione di processi narrativi alle loro diverse funzioni aziendali.


Ghostwriter

Ogni azienda ha una storia da raccontare e spesso una soggettiva esterna permette di coglierne l’effettiva anima.


Contributor

Mi appassionano i temi legati all’innovazione e le nuove modalità di fare impresa, per questo racconto queste storie per testate diverse.


Author

La narrazione non conosce limiti se non nella fantasia. Per questo mi piace ideare nuovi format che abbiano come tema conduttore le storie.


On Stage

Non sono un moderatore, piuttosto un acceleratore. Con questo approccio di fronte a un pubblico presento le storie delle straordinarie persone che ho avuto il piacere d’incontrare.


Classroom

Organizzo corsi dedicati al Corporate Storytelling, perché la condivisione è lo strumento principale per crescere e dare forma e vita a nuove storie.

 

Seguimi sui Social

latest from the blog

Leave A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>