Aspettando Benevento

Da Lunedì Inizio con Sebastiano ZanolliGiovedì prossimo 7 marzo si terrà la terza e ultima tappa del tour campano di Da Lunedì Inizio, la rassegna d’incontri dedicata alla crescita personale e professionale ideata da Alta Via Camp e prodotta da Imago Design. C’è molta attesa per questo ultimo atto, che vedrà il complesso di San Vittorino come location che ospiterà l’incontro e soprattuto il buon Sebastiano Zanolli, come speaker della serata. In questi giorni è uscito anche un articolo sul quotidiano economico Il Denaro, che vi consiglio di leggere.

 

Vai all’articolo

Da Lunedì Inizio goes to Campania

Da Lunedì Inizio
In una sera di aprile del 2018 si chiudeva il sipario al Teatro Metropolitano Astra di San Donà di Piave e con esso la prima edizione di Da Lunedì Inizio, la rassegna d’incontri dedicata al tema della crescita personale. Esattamente tra una settimana, giovedì 7 febbraio 2019 alle ore 20:30 si riaprirà un nuovo sipario. Questa volta sarà quello del Teatro Augusteo di Salerno e questo sancirà l’inizio del tour campano di questo format.

Da Lunedì Inizio prodotto da Alta Via Camp, la scuola di formazione di Imago Design, nasce dall’idea di creare delle serate piacevoli dove condividere spunti interessanti sul perché è necessario cambiare per poter migliorare. Anche in Campania lo faremo da angolazioni diverse, con il giusto tono che mi contraddistingue (visto che ne sarò il moderatore) e soprattutto con la giusta colonna sonora. Partiamo da quest’ultima prima di elencarvi gli ospiti delle tre serate. La voce sarà quella della giovane cantante Francesca Miola, già protagonista del programma televisivo “Amici di Maria De Filippi” e “Sanremo Giovani”, la quale sarà accompagnata dal talentuoso pianista e tastierista veneziano dall’esperienza internazionale Dario Dal Molin.

I protagonisti delle tre serate invece saranno: il filosofo e scrittore milanese Franco Bolelli, autore di numerosi libri tra cui “Viva Tutto” con Lorenzo Jovanotti Cherubini e “Come Ibra, Kobe e Bruce Lee: lo sport e la costruzione del carattere” alla serata del 7 febbraio presso il Teatro Augusteo di Salerno , per poi passare il 21 febbraio in provincia di Caserta a Carinaro presso lo spazio polifunzionale VEGA con Gianfranco Damico, sociologo delle relazioni e autore tra gli altri di “Piantala di essere te stesso!” e “Il potere dei realisti. Perché l’ottimismo non basta per farsi strada”. Ed infine la rassegna si concluderà giovedì 7 Marzo presso il Teatro San Vittorino di Benevento con Sebastiano Zanolli, speaker e scrittore ispirazionale autore tra gli altri dei bestseller “La Grande Differenza” e “Dovresti tornare a guidare il camion Elvis”.

Se volete portarvi a casa delle good vibrations non potete mancare.

Appuntamenti: Caffè Cafoscarini

Caffè CafoscariniOramai sta diventando una piacevole consuetudine quella di dialogare con Sebastiano Zanolli. Oltre ad essere un caro amico è uno straordinario professionista. Lui si definisce speaker e scrittore motivazionale. Secondo me è molto di più. Venerdì prossimo 29 giugno alle ore 18:00 ci ritroveremo in un luogo che ci accomuna, visto che entrambi arriviamo da quel percorso. Il luogo è l’Università Cà Foscari di Venezia e per la precisione presso l’aula Berengo ci sarà un nuovo appuntamento di Caffè Cafoscarini, organizzata dall’Associazione Cà Foscari Alumni, dal titolo Motivare e motivarsi.

Qui trovate tutte le informazioni.

Da lunedì inizio

DalunedìinizioS’intitola “Da lunedì inizio” la rassegna d’incontri che partirà il prossimo 6 marzo presso il Teatro Metropolitano Astra di San Donà di Piave. Una serie di quattro incontri mirati a trasferire spunti per affrontare le quotidiane piccole grandi sfide di ognuno di noi, ma soprattutto regalare ai presenti una buona dose di positività.

Si partirà martedì 6 marzo con il filosofo e scrittore Franco Bolelli, autore di numerosi libri, tra quali “Tutta la Verità sull’Amore” con Manuela Mantegazza e “Viva Tutto” con Lorenzo Jovanotti Cherubini, per poi passare a Gianfranco Damico, Mercoledì 14 marzo, sociologo delle relazioni e autore tra gli altri di “Piantala di essere te stesso!” e “Il potere dei realisti. Perché l’ottimismo non basta per farsi strada”. Gli appuntamenti poi riprenderanno ad aprile, per la precisione il 4 aprile con il Dr. Filippo Ongaro, medico degli astronauti dal 2000 al 2007 e 1° medico italiano certificato in medicina anti-aging, giornalista e autore tra gli altri di “Vivere a pieno” e “Fino a cent’anni”. Infine martedì 10 aprile la rassegna concluderà con Sebastiano Zanolli, lo speaker e scrittore motivazionale bassanese autore tra gli altri dei bestseller “La Grande Differenza” e “Dovresti a tornare a guidare il camion Elvis”.

Particolarità di questa rassegna sarà anche la modalità con la quale si trasferiranno spunti d’interesse sul tema del cambiamento, dal momento che in veste di moderatore ci sarò io, ma soprattutto i dialoghi con gli ospiti saranno accompagnati dalla voce e chitarra del cantautore e musicista italiano Chris Lavoro, che ha collaborato in diversi programmi radiofonici di Radio Deejay e televisivi della RAI e MTV oltre ad aver scritto canzoni per diversi artisti tra cui Neffa e Arisa.

La rassegna che ha come obiettivo quello di portare un pubblico trasversale tra imprenditori, liberi professionisti, ma pure giovani e studenti è una produzione di Imago Design, società storica di Treviso nell’ambito della comunicazione e del design, che da un paio d’anni sta sviluppando format di infotainment, come “Non è magia, è solo strategia!”, il format dedicato a raccontare storie d’imprenditori virtuosi, del quale il prossimo 25 aprile si terrà la 3. Edizione presso la restaurata Chiesa di San Teonisto a Treviso.

 

Raccontarsi per raggiungere nuovi mercati

Seminario internazionale: i Nuovi Mercati  EmergentiLunedì prossimo 30 ottobre avrò il piacere di essere al Teatro Comunale di Thiene per un incontro organizzato da E-Team International dal titolo: “Seminario internazionale: I Nuovi Mercati Emergenti” dedicato ad imprenditori, aziende, manager, startup, giovani e tutte le persone che sono interessante al processo di internazionalizzazione. Il mio contributo sarà legato all’importanza di sapersi raccontare per raggiungere questi nuovi mercati. Racconto che sarà un po’ il fil rouge della serata, dal momento che ogni persona potrà condividere la propria esperienza di internazionalizzazione, raccontare come ha affrontato i mercati esteri e condividere con la platea le sue conoscenze. Per l’occasione c’è un sito dedicato a questo www.raccontacilatuastoria.it .

Dimenticavo una cosa importante. Ci sarò io, ma ci sarà pure l’amico Sebastiano Zanolli, oltre che il Business Manager di Adecco Training, Cristiano Colombari e la moderazione di Natascha Baratto.

L’evento è gratuito e questo è il link per parteciparvi

Storie di talento

Elvis Inside

Questa sera alle ore 21 presso il Talent Garden di Milano, nuova tappa di Elvis Inside, il format ideato da Sebastiano Zanolli, Marco Tortato e Valerio Tagliacarne dedicato alle storie di talento. In questo appuntamento meneghino avrò il piacere di partecipare pure io, insieme a:

Barbara Silbe : giornalista, fotografa e direttore di EyesOpen! Magazine la prima rivista italiana cartacea che si occupa esclusivamente di cultura fotografica
Andrea Fontana : imprenditore, docente, autore, vincitore del premio Curcio alla Cultura 2015. Ha introdotto in Italia il dibattito sul corporate storytelling e ne è il maggior esperto
Luigi Centenaro : imprenditore, docente, autore. Specialista del Personal Branding in Italia – ideatore del metodo pratico Personal Branding Canvas
Ivan Ottaviani : primo Distinguished Toastmasters Italiano e cofondatore con Davide Giansoldati del metodo di scrittura “Writers and Readers”. Toastmasters International è un’associazione senza scopo di lucro per la diffusione della cultura del public speaking.

L’anima rock del talento: così il progetto ElvisInside ha capito come riconoscerlo

All’altezza di Reggello il cielo notturno viene squarciato da un’intensa luce. È un temporale o forse è ancora quell’energia che ci accompagna dalle Valle di Comino. È l’una e trenta di notte. Da tre ore abbiamo lasciato la Ciociaria. Ne mancano altre tre circa perché ognuno raggiunga la sua destinazione di ritorno. Fuori la pioggia non smette di scendere. Dentro i pensieri continuano a fluire. Non c’è stanchezza che tenga, poi comunque siamo supportati anche da una buona musica.

Continua su Che Futuro!