Da Lunedì Inizio versione podcast: episodio #4

Da dove partire per apportare un cambiamento positivo nella nostra vita? “Smettere di lamentarsi. La lamentela rappresenta la rinuncia ad assumersi la responsabilità per un miglioramento” Con questa risposta del Dr. Filippo Ongaro, si conclude il 4° Episodio di “Da Lunedì Inizio” nella sua versione podcast.

Questo è il link per ascoltare l’intera puntata su Spotify. Buon ascolto!

Da Lunedì Inizio versione podcast: Episodio #2

È disponibile l’episodio N. 2 di #DaLunedìInizio in versione #Podcast. L’ospite di questo secondo appuntamento è Franco Bolelli, filosofo, scrittore, docente a contratto al Politecnico di Milano e curatore di diversi eventi e festival tra cui Il Festival dell’Amore. Durante questo dialogo vengono trattati i temi a lui più cari come gli slanci evolutivi, le grandi imprese umane e l’intensità dei sentimenti come l’amore. Oltre ciò Bolelli in questo episodio racconta di Kobe Bryant e dell’importanza dello sport per la costruzione del carattere, oltre che del suo incontro con Lorenzo Jovanotti Cherubini, per la stesura a quattro mani del libro “Viva tutto!”. Tutto ciò sulle note dei brani portati dall’ospite, interpretati e riarrangiati da Chris Lavoro e Dario Dal Molin, che sono: Creep, Al chiaro di luna, What the world needs now, She loves you e Mariners Apartment Complex.

Vai all’ascolto dell’episodio #2 su Spotify

Lo spettacolo delle emozioni

Locandina da lunedì inizio_Faccio sempre fatica a spiegare che cos’è Da Lunedì Inizio perché solo partecipandovi se ne capisce l’essenza. È qualcosa che è a metà strada tra i talk ispirazionali e la pièce teatrale. C’è la musica, elemento fondamentale e caratterizzante della rassegna. Ci sono le parole, quelle che fanno accendere il pensiero. Insomma è un vero spettacolo delle emozioni. Da Lunedì Inizio approda a marzo a Jesolo, per la precisazione il 4, 11 e il 18 marzo alle ore 21:00 presso il Teatro Vivaldi.

Si partirà Mercoledì 4 marzo con il filosofo e scrittore milanese Franco Bolelli, autore di numerosi libri tra cui “Viva Tutto” con Lorenzo Jovanotti Cherubini e “Come Ibra, Kobe e Bruce Lee: lo sport e la costruzione del carattere”, per poi passare alla settimana successiva, l’11 marzo a dialogare con Gianfranco Damico, sociologo delle relazioni e autore tra gli altri di “Piantala di essere te stesso!” e “Il potere dei realisti. Perché l’ottimismo non basta per farsi strada”. La rassegna si concluderà mercoledì 18 Marzo con Sebastiano Zanolli, speaker e scrittore ispirazionale autore tra gli altri dei bestseller “La Grande Differenza”, “Dovresti tornare a guidare il camion Elvis” e il recente “Alternative” il cui sottotitolo è Aspira al meglio, preparati al peggio e tieni sempre un piano B.

I dialoghi che andrò a fare con gli ospiti saranno accompagnati da tre splendide voci, quelle di Jasmine Ashley Terrell, Banji Tofade e Alice Dal Col, ognuna presente per singola serata, ma sempre accompagnate dal talentuoso pianista e tastierista veneziano dall’esperienza internazionale Dario Dal Molin.

Dimenticavo, l’ingresso è gratuito. Non avete scuse per mancare.

La compilation della rassegna Da lunedì inizio

Da lunedì inizio

E non poteva essere diversamente… gli ospiti della rassegna “Da lunedì inizio” prodotta da Imago Design e tenutasi nelle scorse settimane al Teatro Metropolitano Astra di San Donà di Piave, avevano scelto delle canzoni troppe belle (magistralmente eseguite dal vivo da Chris Lavoro voce e chitarra), così abbiamo deciso di pubblicare su Spotify la compilation #dalunedìinizio
Buon ascolto!

#songsto45

#songsto45Oggi è il mio compleanno, ma quello che volevo condividere è questo esperimento che ho fatto su Facebook: #songsto45. Praticamente visto che è la mia quarantacinquesima primavera ed essendo appassionato di musica, ho pensato di pubblicare per 45 giorni di fila fino a ieri un brano, un 45 giri, che per motivi diversi associo a ricordi e momenti che ho vissuto. Infine oggi ho invitato tutti coloro che mi volevano fare gli auguri a indicarmi la loro canzone preferita. Insomma siamo tornati un pò indietro nel tempo, quando per le piccole radio private c’era ancora il momento “dediche e richieste”, forse è proprio la sua versione social. Comunque se avete anche voi una canzone alla quale siete maggiormente legati, potete suggerirla nei commenti di questo post. Buona musica e tanti auguri (a me per oggi).

 

Storie di musica

Ho fatto una chiacchierata con Levante per OVSTALKS, ne è uscita una storia intensa. Una storia di talento, di sogni, di incontri e di tanta determinazione. Questo è l’inizio del racconto dal titolo La forza inconsapevole:

I sogni vanno progettati, alimentati e perché no, realizzati. Serve allenamento, e come in ogni allenamento, ci sono degli istanti precisi in cui sentiamo dentro di noi una forza sconosciuta. Si chiama “presa di consapevolezza”, il che non significa che si è arrivati, ma ci fa capire che il nostro viaggio sarà straordinario“.

Continua la lettura su OVSTALKS

Nuove storie su OVSTALKS

Ieri sono state pubblicate quattro nuove storie su OVSTALKS. Se dovessimo tracciare una linea per unire questi ritratti forse emergerebbe la scritta “futuro”. Un futuro caratterizzato da un’innovazione applicata, dove ciò che sembra impossibile si trasforma in realtà, perché come dice uno dei protagonisti di queste storie, Riccardo Luna, “se vuoi lo puoi fare“.   C’è chi questa innovazione la sta già sperimentando nel suo ambito lavorativo, la musica, come Alessio Bertallot e c’è pure chi ne fa una colonna sonora attraverso il suo basso, perché quando sei il più grande bassista dopo il Big Bang non puoi fare altro (vero Saturnino?). Infine vista la prossimità con le vacanze estive, c’è pure chi intraprende viaggi straordinari in sella ad una Vespa 50 Special, battezzata il Generale Lee: Giorgio Serafino e Giuliana Foresi. Insomma un nuovo numero di OVSTALKS, tutto da leggere, vedere e pure ascoltare.

Vai su OVSTALKS

OVSTALKS #2

È online il secondo numero di OVSTALKS, il magazine online dedicato alle storie al quale ho il piacere di collaborare. In questa seconda uscita si incrociano ritratti di persone apparentemente molto diverse tra loro, ma alla fine accomunate da un profondo senso di sfida, di andare oltre, di non fermarsi di fronte alle certezze per continuare nel loro percorso evolutivo.

Così a fianco del grande Alex Bellini, l’avventuriero che sta programmando la sua sopravvivenza sopra un iceberg, c’è un direttore d’orchestra come Matthieu Mantanus che vuole ribaltare il rituale del concerto classico attraverso un approccio più umano e moderno. Ma c’è pure il talento di Lorenzo Cogo, il più giovane chef stellato d’Italia e la sua sfida imprenditoriale di rendere accessibile la cucina di qualità. La video-intervista al fotografo Roberto Masotti invece da uno spaccato di come il linguaggio fotografico applicato alle arti performative abbia continuo bisogno di confronto e nuove modalità di espressione. Infine Michele Foresta, più conosciuto come Mr. Forest o Mago Forest, perché se far ridere le persone non è una sfida, poco ci manca, soprattutto per un’artista curioso che vuole continuare a sperimentare nuove strade della comicità.

 

Buone storie su OVSTALKS.