#DeRigoLab un progetto per ridurre le distanze tra scuola e lavoro

#DeRigoLabIn questi giorni è partito #DeRigoLab un percorso d’incontri mirato a trasferire le competenze del processo lavorativo del settore dell’occhialeria nelle scuole. Sono particolarmente contento di aver contribuito con Imago Design alla sua progettazione. Questa attività rientra in una serie di progetti in ambito corporate che stiamo portando avanti da un paio d’anni con il Gruppo De Rigo (una delle principali realtà mondiali nell’ambito dell’occhialeria) e che nel 2019 vedrà la partenza di nuovi progetti sia sul fronte della narrazione istituzionale sia su quello dedicato al rafforzamento ulteriore del processo di osmosi che deve esserci tra le scuole/università e impresa.

Qui l’articolo dedicato alla partenza di #DeRigoLab

Nulla deve fermare i nostri sogni

Nulla deve fermare i nostri sogniÈ tempo di tornare a scuola e proprio lunedì prossimo avrò il piacere di essere attorniato da diversi studenti di età diversa al Teatro Comunale di Belluno per l’assegnazione dei Premi alla Studio ai figli più meritevoli dei dipendenti di De Rigo Vision e De Rigo Refrigeration. L’appuntamento organizzato dalla Fondazione De Rigo ha come titolo quest’anno “Nulla deve fermare i nostri sogni” e avrà come ospite Gessica Notaro. Insieme a me sul palco ci sarà un caro amico il musicista Chris Lavoro, che dopo  la bella esperienza fatta insieme con la rassegna Da lunedì inizio (a proposito stiamo lavorando per una nuova edizione) avrò il piacere di rincontrarlo in questa occasione.

Una lunga storia d’amore

Insieme ad Emiliana ed Ennio De Rigo

Insieme ad Emiliana ed Ennio De Rigo

Nuova storia di #DeRigoPeople il progetto di storytelling che con Imago Design stiamo portando avanti per uno dei principali gruppi mondiali dell’occhialeria De Rigo.

Questi ritratti delle persone di quella che è rimasta ancora un’impresa di famiglia, in questo capitolo racconta la storia proprio dei fondatori: Emiliana ed Ennio De Rigo.

Se dovessi trovare la giusta introduzione per accompagnarvi in questo racconto forse inizierei così:

L’amore è un sentimento. Amare è un’attitudine. Questo vale nelle relazioni personali e vale pure per quelle professionali, dal momento che nella sua visione più completa, amare significa agire incondizionatamente nel far le cose nel miglior modo possibile, “il prendersi cura” degli altri. La passione diventa il combustibile naturale che alimenta il tutto e il lavoro ben fatto un’inevitabile positiva conseguenza.

 

Bene, la storia di Emiliana ed Ennio De Rigo è pregna di questo amore.

Leggi l’intera storia

Ognuno è artefice del proprio destino

Ognuno è artefice del proprio destino

Domani sera presso il Teatro Comunale di Belluno mi troverò a moderare un incontro al quale tengo particolarmente. Si tratta dell’assegnazione dei premi di studio a giovani meritevoli. Con loro si parlerà di talento, dell’impegno e della determinazione per raggiungere importanti obiettivi. Oltre a ciò avrò il piacere di ascoltare una bella storia, quella di Red Canzian, la storia di un ragazzo che ce l’ha fatta, perché ha sempre sentito il dovere di sognare e di battersi, per proteggere il proprio sogno e che ha saputo rinunciare ad un personale protagonismo per il bene del “gruppo”.

De Rigo People, quando la narrazione di un’impresa parte dalle persone

De Rigo PeopleIn questi mesi con Strategike ho il piacere di portare avanti un progetto di Corporate Storytelling con una delle più importanti realtà imprenditoriali dell’occhialeria mondiale: il gruppo De Rigo.

L’attività mirata a migliorare l’efficacia della comunicazione corporate attraverso l’adozione della tecnica narrativa si sta rivelando uno straordinario approccio per rinvigorire gli asset valoriali e culturali dell’impresa, oltre che mettere a fuoco come l’organizzazione aziendale sta approcciando rilevanti driver per chi fa impresa oggi come l’industria 4.0, la sostenibilità, il welfare aziendale , l’importanza della formazione. Tutti temi questi che trovano nella centralità delle persone il loro naturale equilibrio.

Proprio per questo una delle attività sviluppate, denominata #DeRigoPeople, punta i riflettori sul capitale più importante per De Rigo e per tutte le imprese: il capitale umano. Attraverso l’utilizzo di differenti linguaggi (parole, immagini e video) i diversi protagonisti dell’azienda raccontano cosa fanno, chi sono e perché rappresentano una parte di una storia comune data dall’appartenenza all’azienda. Un bel modo per De Rigo per iniziare un percorso di avvicinamento che porterà l’azienda il prossimo anno a festeggiare un traguardo importante, i suoi primi 40 anni.

A questi link potete leggere le prime storie pubblicate:

Processo, prodotto e passione. E per i problemi? Citofonare Aldo Costantin
Massimo Calderini: “Trasformiamo le idee in realtà”
Quando un occhiale ha un’anima. Vero, Micaela?
Con Gionatan alla scoperta del mestiere della prototipazione