Una lunga storia d’amore

Insieme ad Emiliana ed Ennio De Rigo

Insieme ad Emiliana ed Ennio De Rigo

Nuova storia di #DeRigoPeople il progetto di storytelling che con Imago Design stiamo portando avanti per uno dei principali gruppi mondiali dell’occhialeria De Rigo.

Questi ritratti delle persone di quella che è rimasta ancora un’impresa di famiglia, in questo capitolo racconta la storia proprio dei fondatori: Emiliana ed Ennio De Rigo.

Se dovessi trovare la giusta introduzione per accompagnarvi in questo racconto forse inizierei così:

L’amore è un sentimento. Amare è un’attitudine. Questo vale nelle relazioni personali e vale pure per quelle professionali, dal momento che nella sua visione più completa, amare significa agire incondizionatamente nel far le cose nel miglior modo possibile, “il prendersi cura” degli altri. La passione diventa il combustibile naturale che alimenta il tutto e il lavoro ben fatto un’inevitabile positiva conseguenza.

 

Bene, la storia di Emiliana ed Ennio De Rigo è pregna di questo amore.

Leggi l’intera storia

Da lunedì inizio

DalunedìinizioS’intitola “Da lunedì inizio” la rassegna d’incontri che partirà il prossimo 6 marzo presso il Teatro Metropolitano Astra di San Donà di Piave. Una serie di quattro incontri mirati a trasferire spunti per affrontare le quotidiane piccole grandi sfide di ognuno di noi, ma soprattutto regalare ai presenti una buona dose di positività.

Si partirà martedì 6 marzo con il filosofo e scrittore Franco Bolelli, autore di numerosi libri, tra quali “Tutta la Verità sull’Amore” con Manuela Mantegazza e “Viva Tutto” con Lorenzo Jovanotti Cherubini, per poi passare a Gianfranco Damico, Mercoledì 14 marzo, sociologo delle relazioni e autore tra gli altri di “Piantala di essere te stesso!” e “Il potere dei realisti. Perché l’ottimismo non basta per farsi strada”. Gli appuntamenti poi riprenderanno ad aprile, per la precisione il 4 aprile con il Dr. Filippo Ongaro, medico degli astronauti dal 2000 al 2007 e 1° medico italiano certificato in medicina anti-aging, giornalista e autore tra gli altri di “Vivere a pieno” e “Fino a cent’anni”. Infine martedì 10 aprile la rassegna concluderà con Sebastiano Zanolli, lo speaker e scrittore motivazionale bassanese autore tra gli altri dei bestseller “La Grande Differenza” e “Dovresti a tornare a guidare il camion Elvis”.

Particolarità di questa rassegna sarà anche la modalità con la quale si trasferiranno spunti d’interesse sul tema del cambiamento, dal momento che in veste di moderatore ci sarò io, ma soprattutto i dialoghi con gli ospiti saranno accompagnati dalla voce e chitarra del cantautore e musicista italiano Chris Lavoro, che ha collaborato in diversi programmi radiofonici di Radio Deejay e televisivi della RAI e MTV oltre ad aver scritto canzoni per diversi artisti tra cui Neffa e Arisa.

La rassegna che ha come obiettivo quello di portare un pubblico trasversale tra imprenditori, liberi professionisti, ma pure giovani e studenti è una produzione di Imago Design, società storica di Treviso nell’ambito della comunicazione e del design, che da un paio d’anni sta sviluppando format di infotainment, come “Non è magia, è solo strategia!”, il format dedicato a raccontare storie d’imprenditori virtuosi, del quale il prossimo 25 aprile si terrà la 3. Edizione presso la restaurata Chiesa di San Teonisto a Treviso.

 

Una nuova storia da raccontare

Andrea Bettini partner di Imago DesignL’inizio di questo nuovo anno porta con sé anche una nuova storia professionale tutta da raccontare. Da questa settimana sono partner di Imago Design e insieme a loro andrò a sviluppare tutta una serie di progetti legati al Corporate Storytelling: dall’ideazione di format narrativi per raccontare al meglio imprese e brand, alla stesura di nuovi romanzi d’impresa (dopo il successo del libro “La giusta dimensione” che racconta la storia di una delle prime società benefit in Italia la Zordan S.r.l sb), passando dalla progettazione di percorsi esperienziali e narrativi finalizzati allo sviluppo di musei d’impresa. Infine seguirò la divisione strategy di Imago Design attraverso la prototipazione di nuovi modelli di business e l’utilizzo di un approccio legato al design thinking.

In tutto ciò ci saranno anche nuovi sviluppi sull’offerta formativa Alta Via Camp (domani parte la 4. Edizione), percorso di formazione per imprenditori, manager e liberi professionisti, del quale sono responsabile didattico e docente.

Infine a maggio non prendetevi impegni ci sarà la 3. Edizione dell’evento “Non è magia, è solo strategia” dedicato a chi fa impresa oggi, dove ho il ruolo di curatore e moderatore.

Stay tuned!

Memories: La Repubblica delle Idee

La Repubblica delle idee - Andrea Bettini speaker

E poi ti ritrovi per le mani un pass di qualche anno fa. Era ben nascosto all’interno di un libro, il “suo” libro Cambiamo tutto! e non poteva essere diversamente. L’esperienza sul palco del Teatro Toniolo di Mestre grazie all’invito di Riccardo Luna è stata veramente una bella boccata d’ossigeno per tutti quelli come me che credono che l’unico modo per cambiare il mondo sia non aspettare, ma fare.

Le migliori cose nella vita non sono cose

Le migliori cose nella vita non sono coseNei giorni scorsi ho pubblicato questa riflessione sul tema storytelling e retail su Cretail Magazine. L’articolo inizia così:

“The best things in life aren’t things” diceva Arthur “Art” Buchwald, il giornalista e scrittore statunitense, vincitore nel 1982 del premio Pulizer. Da questa citazione si possono aprire una serie di considerazioni. Tante di queste possono ricondursi al ruolo che già oggi e sempre più, in un futuro veramente prossimo, avranno i negozi e i luoghi di acquisto. Il tutto gravita attorno a quello che è il concetto di esperienza.

Leggi l’intero articolo

 

 

Marina Salamon: la vita di una donna imprenditrice

Andrea Bettini incontra Marina Salomon

Ritornano gli incontri di Ca’ Foscari. Dopo aver già avuto il piacere di dialogare insieme a grandi imprenditori come “Mr. Geox” Mario Moretti Polegato o “Mr. Stone Island” Carlo Rivetti, è arrivato il turno di una grande donna imprenditrice. Martedì 5 dicembre alle ore 12:15 sarà la volta della Founder & CEO di Altana Spa Marina Salamon. Se siete in giro per Venezia a quell’ora vi aspetto in Aula 9A del Campus Economico San Giobbe, potrete sentire una positiva storia imprenditoriale.

Il racconto che parte dall’interno di un’azienda

Storytelling e l'importanza di sapersi raccontare - Andrea BettiniDialogare con un pubblico di imprenditori e di professionisti sull’importanza del sapersi raccontare è sempre un momento molto piacevole per condividere ciò che faccio e perché lo faccio. Fare questo all’interno di aziende che sono delle vere e proprie eccellenze all’interno del nostro panorama imprenditoriale è un onore. Parte un tour di Alta Via Camp dove andremo a trattare alcuni dei temi del nostro percorso di formazione personale e professionale, direttamente con chi tutti i giorni si trova ad affrontare le problematiche e le dinamiche del fare impresa oggi. Giovedì prossimo 30 novembre parleremo proprio dello storytelling e lo faremo presso un’eccellenza del made in Italy: il parchettificio Garbelotto. Per chi fosse interessato a partecipare può mandarmi un mail qui.

 

Chi saranno i nuovi protagonisti di Alta Via Camp?

Alta Via CampIn questi giorni stiamo raccogliendo le iscrizioni per la prossima edizione di Alta Via Camp, la quarta per la precisione, che partirà il prossimo 20 gennaio. Se qualcuno fosse interessato a parteciparvi (c’è ancora qualche posto libero), mi può direttamente scrivere una mail da qui. Nell’attesa di sapere chi saranno i protagonisti di questa nuova classe che si sta formando intanto troneggiano sul muro a fianco la mia scrivania alcuni dei ritratti dei partecipanti delle precedenti edizioni. Non sono semplici foto, ma frammenti di un’esperienza unica.